DAVID HOCKNEY

E’ il primo docu-film realizzato da Exhibition on screen che inaugura il 2018: il pittore artista inglese David Hockney racconta il suo lavoro espositivo alla Royal Academy of Arts di Londra riferito alle due mostre A Bigger Picture 2012 e 82 Portraits & One Still Life 2016 realizzate negli ultimi cinque anni.

A BiggerPicture 2012 David Hockney | courtesy of RA 250 Royal Academy of Arts London

Exibition on screen – creatore e pioniere di portare film d’arte al cinema – anche questa volta ci sorprende, conquistando sempre più appassionati desiderosi di conoscere e di scoprire le opere e la vita di grandi artisti del passato e di oggi. La tecnologia utilizzata durante le riprese è molto innovativa (anche a volta in 3D), il modo di raccontare è variegato, dinamico, accompagnato spesso da un sottofondo musicale ad hoc; anche i personaggi sono autentici (se viventi) oppure sono bravi attori che sanno ben interpretare ogni singolo fatto …. e lo spettatore ne rimane coinvolto e arricchito personalmente.

Il prossimo 30 e 31 Gennaio 2018 arriva nelle sale italiane quindi David Hockney, un ragazzo di 80 anni artista imprevedibile e vitale, simbolo indiscusso della pop art inglese.

A Bigger Picture 2012 è stata la prima grande mostra espositiva alla Royal Academy of Arts di nuovi dipinti paesaggistici di David Hockney  (realizzati anche con il supporto Ipad), caratterizzata da imponenti e maestose opere di grandi dimensioni ispirate al paesaggio dello Yorkshire nell’area di Woldgate.

Guardate questo breve filmato: rimarrete sorpresi dal suo modo di lavorare, dalla tecnica utilizzata per le sue opere Felled Trees on Woldgate 2008

Dopo il periodo nello Yorkshire, sua terra natale, David Hockney rientra a Los Angeles convoca amici, colleghi e parenti e sperimenta l’arte del ritratto:  82 Portraits and One Still Life 2016 è la seconda mostra riuscendo molto spesso “a leggere” persino l’anima di ciascun personaggio.

Link

DAVID HOCKNEY

RA 250 ROYAL ACADEMY OF ARTS LONDON

NEXO DIGITAL

video La grande arte al cinema

 

I know the book is going to last 100 years, at least.”

David Hockney – Taschen

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...