TOCATI 2016 | Festival Internazionale dei Giochi di Strada

tocati-logoLetteralmente “Tòca-a-tì” cioè  Tocca a te dal dialetto veronese.

Signori e Signore! 

Si apre la 14 edizione del Festival Internazionale dei Giochi di strada a Verona  dal 15 al 18 Settembre 2016.

La Cina – Paese ospite con le due Provincie Guizhou e il Beijing – porterà nelle piazze del centro storico, giochi tradizionali, musiche e danze, antichi gesti e rituali oggi riconosciuti anche dall’Unesco come parte del Patrimonio Immateriale. Convenzione di Parigi del 2003

Tanti e diversi i gruppi di giocatori pronti a raccontare abitudini e storia del loro territorio e a condividere il piacere di giocare.

Ecco, per Voi lettori, un elenco di alcuni giochi: Scacchi, Backgammon, Carrom, e Mahjong, Kendama, Graffiti Game, Streetboulder, Ultimate Frisbee, Parkour e Slackline.

Il Festival si aprirà la mattina del 15 settembre con l’inaugurazione della mostra Letteralmente differenti  un’inconsueta panoramica d’illustrazioni sul tema delle lettere dell’alfabeto tratte da libri di tutto il mondo.

Durante le giornate numerosi personaggi del mondo della cultura contribuiranno alla riflessione su temi ludici, con convegni e incontri con il pubblico, tra i tanti anche quello che affronterà il tema dell’azzardopatia e delle sue drammatiche implicazioni.

Interessante la presenza del FORUM per l’approfondimento: libri a tema ludico, associazioni di gioco, di centri cultura ludica europei e di musei etnografici italiani che possiedono collezioni inerenti al gioco.

biblioteca_vivente_400_jpgPer la prima volta presente l’evento interculturale Biblioteca Vivente promosso da Fondazione San Zeno il pubblico avrà la possibilità di leggere “libri viventi”, cioè persone in carne ed ossa, che, a partire dal proprio vissuto di pregiudizi e discriminazioni, si assegnano un titolo e si raccontano dialogando a tu per tu con il “lettore”.

tocati-2016Il Festival: nato nel 2003, ha avuto subito successo.

Dal 2006 viene dedicato ogni anno ad un diverso Paese che viene rappresentato da giochi, musiche, danze caratteristiche e specialità gastronomiche (2006 Spagna, 2007 Croazia, 2008 Scozia, 2009 Grecia, 2010 Svizzera, 2011 vari Paesi del mondo in occasione del congresso mondiale degli esperti di gioco ITSGA – International Traditional Sports and Games Association, 2012 tutti i Paesi Ospiti in precedenza hanno inviato una rappresentanza per celebrare il decennale del Tocatì, 2013 Ungheria, 2014 Messico, 2015 Catalunya).

Il Festival è da sempre attento a sostenibilità e ambiente ed utilizza solo energia proveniente da fonti rinnovabili.

Dal 2015 ha ottenuto la certificazione internazionale ISO 20121 come evento sostenibile.

I numeri del 2015

300.000 persone di pubblico presenti nei tre giorni, 500 volontari per lo staff organizzativo, 280 giocatori italiani e stranieri, 80 musicisti e danzatori italiani e stranieri, 62 relatori.

Info

Biglietto: il festival è gratuito, in caso di pioggia il festival si tiene in spazi al coperto. Disabili: è prevista un’accoglienza particolare per garantire l’accesso ad alcuni giochi. Un servizio speciale di imbarcazioni istituito per il Festival consentirà di visitare Verona navigando l’Adige.

Link

AGA Associazione Giochi antichi

Giochi tradizionali d’Italia, viaggio nel Paese che gioca (Ediciclo Editore)

Comune di Verona

Alea (Associazione per lo studio del gioco d’azzardo e dei comportamenti a rischio)

Simbdea  Società Italiana per la Museografia e i Beni Demo-Etno-Antropologici

Verona e Biblioteca Civica di Verona

Fondazione San Zeno

Turismo Verona

Per la redazione di questa segnalazione si ringrazia:

city_sightseeing_experience_logoSempre più turisti apprezzano i servizi  di City Sightseeing Italy® che consentono di avere una vista esclusiva sulle più belle città d’Italia ed apprezzarne la storia, l’arte le bellezze paesaggistiche e monumentali.

I servizi sono svolti con bus scoperti a uno o due piani, di colore rosso con graffiti stilizzati che raffigurano i monumenti più conosciuti delle città e che ne simboleggiano l’immagine nel mondo.

bus-veronaLa formula – oramai consolidata anche in molte capitali europee – permette di salire e scendere quante volte si vuole per tutta la durata della validità del biglietto acquistato. A bordo, i commentari disponibili in otto lingue, spiegano tutto quello che è possibile vedere lungo il percorso e raccontano  storia,  leggende e tradizioni della città

city_sightseeing_experience_verona_logoNasce così il primo Tour Operator ufficiale firmato City Sightseeing Italy®  Sightseeing Experience, presente a Verona Roma, Firenze, Milano, Napoli, Venezia, Palermo, Torino, Sorrento, Genova, Padova, Livorno, Messina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...